Argomenti di interesse

A titolo di esempio riportiamo alcuni argomenti affrontati nelle circolari dello Studio, disponibili agli utenti iscritti nell'area riservata del sito.
Per maggiori informazioni si invita a contattare lo Studio via email o telefonicamente.

Principali scadenze dal 16 dicembre 2017 al 15 gennaio 2018

Il rimborso Tari della quota variabile

Adempimenti per l’auto in uso promiscuo al dipendente

Pagamento compensi amministratori

Scade il prossimo 31 dicembre il termine per l’opzione dei regimi che prevedono la trasmissione telematica di fatture e corrispettivi

Ritenuta Irpef ridotta sulle provvigioni ancora in attesa del decreto attuativo

Fattura elettronica per il tax free shopping

Dal 2018 si allarga lo split payment

Modifiche alla disciplina dello spesometro

Gli omaggi natalizi

Riaperta la rottamazione per i ruoli affidati dal 2000 al 2016 per coloro che non hanno presentato le domande entro il 21 aprile 2017

Stampa dei registri contabili

L’Agenzia chiarisce le regole applicative dello split payment

Versamento dell’acconto Iva per l’anno 2017

Le news di dicembre

I chiarimenti dell'Agenzia sulle nuove regole in tema di ACE

Super e iper ammortamento anche sul leasing concluso nel 2018

Scade il 31 dicembre 2017 il termine per richiedere la sospensione o l'allungamento dei debiti delle pmi

Gli omessi versamenti dell'IVA derivante dalle liquidazioni periodiche e gli avvisi di liquidazione spediti via pec dall'Agenzia delle entrate

L'Agenzia chiarisce quali sono le attività agevolabili in tema di R&S

Chiariti gli aspetti relativi al cambio di esercizio in ambito Industria 4.0

Gli effetti fiscali della rinuncia al FTM

I chiarimenti dell'Agenzia sul nuovo regime fiscale delle locazioni brevi

Saldo 2017 Imu e Tasi

Novità detrazioni IVA

Principali scadenze dal 16 ottobre 2017 al 15 novembre 2017

Le norme che regolano i buoni pasto e la relativa contabilizzazione

La disciplina Iva/registro nella cessione dei fabbricati strumentali

Modifiche agli Intrastat

Compensazioni e rimborsi dei crediti iva alla prova del visto di conformità